fbpx

Come arredare un piccolo appartamento

E’ veramente possibile arredare un piccolo appartamento facendolo apparire più grande?

La maggior parte delle persone quando si parla di piccole case pensa al mini-appartamento di Renato Pozzetto ne “Il Ragazzo di Campagna”.

Nel film commedia anni 80′ il protagonista è un giovane che decide di lasciare la vita nel piccolo paese campagnolo lombardo per cercare fortuna partendo per Milano.

Arrivato lì si trasferisce in un monolocale in cui tutti i servizi sono ridotti al minimo facendo apparire il tutto altamente tecnologico, ma al tempo stesso soffocante.

Piccolo appartamento

Quindi sorge spontanea la domanda: abitare in un piccolo appartamento vuol dire vivere in quel modo???

Diciamo che nel film di pozzetto il concetto di oggetti “salvaspazio”  viene estremizzato al punto tale da far fuggire il malcapitato Artemio.

In realtà però esistono degli accorgimenti che permettono di “ampliare” lo spazio.

"Less is more"

Mies van der Rohe

Ecco alcuni accorgimenti interessanti per “ampliare” il tuo piccolo appartamento, spendendo poco o nulla!

  • Utilizzo della luce e dei colori

L’utilizzo di colori chiari per le pareti, riflettendo la maggior parte della luce, è uno delle soluzioni più note per dilatare visivamente lo spazio. Infatti, quello che probabilmente non sai è che si può sfruttare anche il contrasto tra pareti scure e chiare in relazione alla forma degli ambienti, per riproporzionare al meglio lo spazio. Ad esempio, in una stanza di forma rettangolare stretta e lunga si può utilizzare un colore più scuro sui lati lunghi per rimodulare lo spazio. Al contrario in uno spazio ristretto in cui si vuole dare una percezione di maggiore profondità si può utilizzare una pittura scura in corrispondenza della parete posizionata sul lato opposto dell’ingresso, mantenendo chiare le altre pareti. Inoltre, è molto importante l’utilizzo della luce. Innanzitutto si predilige l’uso di luci fredde, piuttosto che colori caldi, per lo stesso principio riguardante le pareti chiare. Queste dovranno illuminare gli ambienti più stretti e comunque meno illuminati dalla luce naturale. Evita lampadari troppo grandi, in un piccolo appartamento sono poco indicati. Preferisci lampade da tavolo o da terra, che oltre a fungere da elemento di arredo può illuminare all’occorrenza gli angoli meno luminosi.

  • Applicazione a parete di texture

Altra soluzione interessante è l’utilizzo di texture. Si possono utilizzare righe orizzontali su pareti contrapposte, perpendicolari all’ingresso nella stanza, in modo tale da allargare l’ambiente. Allo stesso modo in ambienti con soffitti ribassati possiamo utilizzare righe verticali in modo da rendere più alto l’ambiente visivamente.

  • Pavimentazione continua tra gli ambienti

In un piccolo appartamento differenziare gli ambienti con utilizzo di pavimentazioni differenti risulta svantaggioso in termini di percezione dello spazio. Infatti è bene procedere con la stessa tipologia di pavimento in quasi tutti gli ambienti che compongono una piccola casa. Si andranno quindi ad inserire pavimentazioni differenti, fuse le une con le altre , solo in zone necessarie (ad esempio nel caso di parquet che prosegue nel bagno o in cucina). Questa soluzione consente di ottenere un effetto di continuità, senza frammentare uno spazio già ridotto.

  • Utilizzo di specchi

Si usano solitamente gli specchi in corrispondenza delle pareti perpendicolari al lato più corto della stanza. Questo consente di “allungare” lo spazio in ambienti in cui uno dei lati della stanza risulta molto maggiore rispetto all’altro. Può essere utile nelle camere da letto, applicando specchi su porte o pareti, ed anche nel soggiorno, andando anche a riempire rientranze o nicchie, poco accattivanti dal punto di vista architettonico.

  • Arredo “smart”

Si parte definendo innanzitutto i colori dei mobili. Questi dovranno seguire la stessa linea guida adottata per la pittura, ovvero colorazioni chiare che non risultino eccessivamente in contrasto con il colore della parete su cui vanno a posizionarsi. E’ una buona idea utilizzare mobili trasformabili, meglio definiti come arredo salvaspazio. La multifunzionalità di questi elementi consente di sfruttare al massimo lo spazio senza rinunciare ad elementi utili nella vita di tutti i giorni.

Questi sono solo alcuni degli elementi utili per rendere un appartamento di piccole dimensioni vivibile e gradevole dal punto di vista visivo.

Articoli recenti

Iscriviti ora e ricevi la nostra guida gratuita!!!

ISCRIVITI ORA
2018-06-29T12:47:48+00:00